Addobbi floreali

L’organizzazione del matrimonio continua. Una volta deciso il tema, qualunque esso sia, non possono mancare i fiori. La parola d’ordine è coerenza. Il detto ‘’il troppo storpia’’ risulta vero in alcuni casi, in quanto diversi accostamenti potrebbero rivelarsi un pugno in un occhio. In altri, tonalità monocromatiche rischiano di creare un ambiente piatto e noioso. Insomma, dal bouquet agli addobbi in chiesa, al ristorante, agli accessori tutto deve essere curato nel minimo dettaglio affinché si giunga al giusto abbinamento di colori. Da tenere in considerazione è anche il periodo in cui si terrà il grande evento, perché ogni fiore ha la sua stagione. In quella calda troviamo la peonia e la rosa, mentre la stella di Natale e il bucaneve in quella invernale. Il mughetto e la gerbera germogliano in primavera, la margherita e l’ortensia in autunno. Ricorda che così facendo ottimizzerai il tuo budget. Last but not least: il significato che ogni fiore cela dietro di sé. La domanda da porsi è: ‘’Cosa voglio trasmettere ai miei invitati?’’. Ad esempio, la calla è simbolo d’eleganza e purezza; la rosa rossa indica l’amore passionale, la rosa bianca il candore e la dolcezza. Care spose, non aspettate, rendiamo questo giorno unico insieme. Siamo qui per e con voi.

Share

dev_atl

Nessun commento

Lascia un commento